Non è un peccato non sapere,
è grave non chiedere.

Se non trovi la risposta qui sotto, inviaci la tua domanda.
Riceverai una risposta autorizzata da un medico specialista.

Adresa email incorecta
 
  * campo obbligatorio  


Domande e risposte

 

Attenzione, i consigli del medico saranno esclusivamente di orientamento, in quanto non possono essere sostituiti per un controllo dettagliato in uno studio medico. Al fine di proteggere la tua privacy, le risposte non saranno pubblicate. Li riceverai via e-mail all'indirizzo indicato nel campo sottostante.


Una coppia senza problemi di salute, intorno ai 25 anni, ha 25% di probabilità di ottenere una gravidanza durante il primo mese, 70% durante 6 mesi, 85% in un anno e 95% di probabilità in due anni.

Per una donna di età superiore ai 35 anni, il tempo necessario per ottenere una gravidanza sarà più lungo perché il numero e la qualità degli ovuli sta diminuendo mentre l'età sta avanzando. Nel frattempo, dopo questa età, aumenta il rischio di endometriosi, fibromi uterini e aborto spontaneo, e tutti questi influenzano la possibilità di ottenere una gravidanza. Ad esempio, alle donne di età superiore a 38 anni, circa il 50% delle gravidanze finisce per aborto spontaneo, rispetto al 10% in caso di donne di 25 anni.

Al fine di migliorare la probabilità di ottenere una gravidanza naturale, si consiglia alla coppia di avere rapporti sessuali ogni 2 - 3 giorni, specialmente durante il periodo fertile. Una volta che l'ovulo viene espulso dall'ovaio, sopravviverà fino a 24 ore ed è solo durante questo periodo che può essere fecondato dallo spermatozoo. Esistono diversi metodi per monitorare l'ovulazione, ma non è necessario preoccuparsi per questo, perché l'ansia provocata è controproducente e può influenzare la relazione di coppia.

L'ovulazione è associata ad un ciclo mestruale regolare, ad un intervallo di 28±5 giorni. Se una donna ha cicli irregolari, nella maggior parte dei casi possiamo dire che non ovula in modo costante e naturale. La disfunzione ovulatoria è dovuta ad un errato segnale inviato dal sistema nervoso centrale alle ovaie. Sono disponibili una serie di test specifici per determinare l'origine della disfunzione ovulatoria.

L'infertilità è definita come incapacità di ottenere una gravidanza dopo un anno di rapporti regolari senza utilizzare metodi contraccettivi. Prima che i partner di una coppia giungano alla conclusione che sono sterili, dovrebbero conoscere prima la definizione di "fertilità normale", che è la capacità di una coppia di concepire naturalmente durante due anni di rapporti sessuali regolari. Dal numero totale di coppie che non hanno concepito durante un anno, quasi la metà concepirà naturalmente durante l'anno successivo. Se i partner della coppia sono giovani, le probabilità aumentano, anche se, per coppie con più di 35 anni, aspettare un altro anno può essere troppo per iniziare test e trattamenti. La fertilità della donna diminuisce dopo 35 - 40 anni e la sua riserva di ovuli diminuisce.

L'infertilità può essere dovuta a molte cause che coinvolgono il sistema riproduttivo della donna, quello dell'uomo o di entrambi i partner. Le cause più frequenti sono:

  • problemi delle tube di Falloppio
  • problemi di utero e / o cervice
  • problemi di ovulazione
  • problemi del sistema riproduttivo del maschio

L'infertilità è un problema di coppia. Non importa quale dei due partner abbia il problema medico, la cooperazione tra entrambi è essenziale per aumentare la probabilità di successo.

Circa il 40% dei casi è dovuto a disfunzioni maschili: modifiche nell'area testicolare, ostruzione dei tubi seminali, malattie della prostata, modificazioni dell'eiaculazione, disfunzioni erettili o alterazioni del liquido seminale.

In un altro 40% dei casi, l'infertilità è dovuta a disfunzioni femminili, come menopausa precoce, endometriosi, ostruzioni o ferite delle tube di Falloppio, anomalie cervicali o dell'utero, problemi di ovulazione.

Dopo un anno di rapporti sessuali regolari senza che si verifichi una gravidanza, la coppia deve iniziare a sospettare che possa esserci un certo tipo di disfunzione. Si consiglia di programmare un appuntamento con il medico in caso di:

  • ciclo mestruale irregolare o assenza di mestruazioni
  • infezioni ricorrenti nella zona genitale
  • interventi chirurgici complessi subiti
  • dolori mestruali intensi e mestruazioni abbondanti
  • due o più aborti o gravidanze interrotte
  • infezioni da Chlamydia o Gonorrea di uno dei partner
  • traumi, incidenti, interventi chirurgici nell'area genitale dell'uomo
  • parotite in età adulta
  • eiaculazione precoce, disfunzioni erettili
  • età della la donna superiore ai 35 anni
  • manifestazione ereditaria della menopausa prima dei 40 anni (nonna, madre o sorella)

Ci sono alcuni trattamenti naturali o alternativi che possono essere utilizzati, in caso di problemi di fertilità della coppia. I più conosciuti sono: agopuntura, omeopatia, piante medicinali, dieta speciale, riflessoterapia, osteopatia cranica, gestione dello stress. Non possono essere trattati con metodi naturali i problemi strutturali (mancanza di dotti deferenti, malattie alle tube di Falloppio, ecc.) che causano infertilità, ma necessitano l’utilizzo di tecniche mediche.

L'Organizzazione Mondiale della Sanità stima che una coppia su sei affronta problemi di infertilità.

Vitex, per fertilità e concepimento


Vitex per fertilità e concepimento

Vitex è una pianta efficace, originaria della Grecia e dell'Italia, le cui bacche sono state utilizzate per secoli nelle erboristeria. È considerata una delle erbe più popolari in Europa e in altre nazioni occidentali per il supporto...

continua...

 

Maca: benefici per varie condizioni e disfunzioni


Maca: benefici per varie condizioni e disfunzioni

Maca (Lepidium meyenii) è "Andes Viagra" di fitoterapia. Le testimonianze risalenti al 1653 riportano i suoi effetti positivi sulla sessualità, la forza e la resistenza maschile, così come altre proprietà metaboliche.

continua...